Processo di Trapianto di Capelli Sapphire Fue

Lo sviluppo e il progresso continuo delle tecniche di trapianto di capelli stanno iniziando a dare risultati di maggior successo. Con lo sviluppo di entrambi i metodi e dell’ esperienza in materia, il trapianto di capelli è diventato più comune. Con il crescente interesse al settore in espansione, il servizio di trapianto di capelli, eseguito da esperti di trapianti, ha permesso un miglioramento costante dì sé stesso e di ottimizzazione del metodo.

Chiunque può sopportare un trapianto di capelli, il metodo Sapphire FUE offre un modo per ottenere un impianto confortevole ed estetico. Con questa procedura eseguita da esperti in anestesia locale, si può avere un aspetto naturale e folto dei capelli. Grazie alla sedazione applicata prima dell’inizio del trapianto di capelli, viene applicata un’anestesia locale. La sedazione viene implementata per eliminare il dolore o la sensazione di dolore dovuta all’iniezione della suddetta anestesia, tramite una persona completamente preparata. Questa sedazione, utilizzata nel metodo Sapphire FUE, protegge anche tutti i tessuti sottostanti del cuoio capelluto e consente agli esperti di controllare la profondità dei bulbi della persona che subirà il trapianto di capelli. Questa sedazione, che non ha alcuna controindicazione, è un metodo molto sicuro di pre-anestesia.

 Quali sono le differenze tra il metodo FUE Sapphire e il metodo FUE Metal Slit?

Il metodo di trapianto di capelli Sapphire FUE prende il nome dall’estremità della penna scanalata utilizzata è realizzata in zaffiro. Grazie alle punte in zaffiro anziché alla lama metallica utilizzata nei metodi classici, il processo può essere applicato in modo più preciso e semplice. Gli strumenti con punta in zaffiro permettono di piantare più follicoli piliferi nell’area in cui avverrà il processo di impianto, saranno aperti più canali rispetto ad altri metodi e verrà accelerato il processo di guarigione allo stesso tempo, la crosta poi sparirà prima. Grazie alle punte in zaffiro, ogni dettaglio del processo del trapianto di capelli FUE è realizzato con una maggiore accuratezza.

Le punte in zaffiro utilizzate nel metodo FUE in zaffiro raccolgono completamente i follicoli piliferi e aprono più canali. Quando si raccolgono follicoli piliferi dall’area donatrice, vengono utilizzate punte che vanno da 0,6 a 0,7 – 0,8 mm. Le radici dei capelli raccolte vengono piantate nei canali aperti e viene realizzato il processo di impianto. Il nel metodo Sapphire FUE si dovrebbe prestare particolare attenzione al processo di trapianto di capelli, all’angolo di trapianto di capelli, alla direzione e alla frequenza. Questi fattori che determinano l’aspetto dei capelli dopo il trapianto dovrebbero essere calcolati quando si apre il canale del cuoio capelluto ed eseguiti nel modo più appropriato per la forma e la struttura della testa.

Il numero di canali che si aprono sul cuoio capelluto e la frequenza dei canali aumentano con i micro canali aperti con gli apparecchi con punta in zaffiro. Il metodo Sapphire FUE viene utilizzato per dare in seguito al trapianto di capelli un aspetto naturale. Questo perché quando i capelli iniziano a crescere, sono curvi e modellati, e qui noi. Cercheremo di restituire quell’ aspetto.

 Quali sono i vantaggi del trapianto di capelli Sapphire FUE?

Il metodo Sapphire FUE con punte in zaffiro utilizzate nel trapianto di capelli, sono resistenti, affilate, dure e con una superficie liscia. Questa funzione riduce al minimo la deformazione della pelle. Questo metodo, che riduce inoltre il rischio di danni ai tessuti e traumi ai tessuti, minimizza anche la possibilità di infezione con le proprietà antibatteriche che ha la punta in zaffiro.

Il metodo Sapphire FUE, utilizza un principio di funzionamento semplice, può essere utilizzato per aprire più canali. In questo modo, aumenta la possibilità di trattamento per persone con perdita di capelli avanzata. Inoltre, poiché i canali vengono aperti più frequentemente, gli innesti di capelli prelevati dall’area del donatore vengono trapiantati più frequentemente e il trattamento si traduce in un aspetto dei capelli più rigoglioso.

Rispetto ad altri metodi comunemente usati, la velocità del fluido da iniettare per via sottocutanea è inferiore; ogni fase viene eseguita con attenzione durante l’applicazione, il fluido anestetico aumenta il livello di comfort del processo eliminando la possibilità di infezione e formazione di ferite.

Il diametro dei canali aperti è piccolo. Per questo motivo, il processo di guarigione che si verificherà dopo il trapianto è rapido. Il piccolo diametro dei canali garantisce inoltre una connessione regolare dei follicoli piliferi. Con il metodo zaffiro FUE, grazie alle operazioni di impianto ad angoli di 40-45 gradi, non vi è alcuna possibilità di posizionamenti indesiderati e imprevedibili delle radici o una distorsione dell’angolazione dei capelli.